Il Gruppo Scout Roma 87 nasce nel 1992 nella Parrocchia di San Romano, allora ospitata in un garage del quartiere Pietralata a Roma. Tutto ha inizio quando un capo scout di Palermo, propone al parroco (don Giuseppe Marciante, non ancora vescovo) l”apertura di un gruppo scout A.G.E.S.C.I. …ha inizio l”opera di reclutamento (volontario e NON), per lo più tra extra-associativi.

 

Il 22 febbraio 1992 si svolge una storica uscita a Torricella in Sabina dove i “padri fondatori” pronunciano la loro promessa e scelgono i tre colori del fazzolettone. Tali colori sono il fucsia (colore giovane come i ragazzi che passeranno nel gruppo) ed il verde acqua (colore del ruscello di montagna incontaminato) su sfondo blu elettrico (colore di un cielo senza nuvole in un pomeriggio di festa).

Il significato di tali colori è presto detto:\r\nNel sistema RGB (lo stesso che si utilizza per i televisori o le macchinette fotografiche digitali), i tre colori Red, Green e Blue vengono sapientemente dosati per creare tutti i colori che compongono un”immagine (anche se non esattamente tutti quelli presenti in natura). I colori del nostro fazzolettone sono una versione più giovane, brillante ed immatura di questi tre colori fondamentali ma il sole, il vento, la pioggia e il fumo del fuoco che incontriamo durante le nostre attività “invecchiano” questi tre colori rendendoli ogni giorno più maturi e facendoli somigliare ai tre colori fondamentali. Infatti, col lavoro e la dedizione possiamo formare noi stessi acquisendo quelle competenze che via via ci permetteranno di costruire ciò che vogliamo nella nostra vita… le tempeste della nostra esistenza non ci spaventano perché affrontarle ci fa diventare ogni volta un po” più pronti a costruire il futuro.

Hanno inizio due anni di formazione e di tirocinio durante i quali riceviamo anche il numero del gruppo, gentilmente donato da un gruppo che aveva chiuso i battenti.

Domenica 23 ottobre 1994 apre la Branca R/S con un clan/fuoco di 5 persone ! Le riunioni si svolgono in uno sgabuzzino (che successivamente, dopo numerose mani di vernice e ripetuti restauri, diverrà la nostra sede) seduti su bauli polverosi contenenti cianfrusaglie accumulate in 20 anni di vita parrocchiale.

Giovedì 15 dicembre 1994 si svolge il primo incontro della Branca E/G con un Reparto misto di 18 ragazzi. Tra le loro prime decisioni quella di chiamare il Reparto col nome di Mafeking, come la città africana in cui BP ebbe l”intuizione di creare qualcosa di diverso per tutti i ragazzi: il movimento scout.

La sera del 15 dicembre 1994 viene ufficializzata la nascita del Roma 87 con la consegna della bandiera A.G.E.S.C.I. da parte dei Responsabili dell”allora Zona Tiburtina.

 

Ci volle un po” di tempo per ingranare e per farci accettare come realtà parrocchiale, ma nella notte di Pasqua del 1994, durante la Veglia della Resurrezione, si svolge la consegna dei guidoni alle neo-nate squadriglie… qualcosa di paragonabile a un vero e proprio battesimo. Fu questa la presentazione ufficiale del gruppo alla parrocchia di San Romano e ogni anno, dopo la veglia di Pasqua, ci ritroviamo a festeggiare questo compleanno.

Nel settembre 1995 vede la luce l”ultima tessera mancante del mosaico: la Branca L/C, con un Branco di 25 piccoli indemoniati… numero destinato a crescere a livelli esponenziali negli anni successivi.

Il 22 ottobre 1995, con un saluto tutto “azzurro”, accogliamo Giovanni Paolo II nella nostra parrocchia… e il TG non può fare a meno di inquadrare il nostro garage… andate al minuto 1.22 del video e vedrete un Capo aprire la porta basculante di un box. No, dentro non c”è un motorino parcheggiato ma un Reparto!

Il Gruppo ha sempre avuto l”appoggio della parrocchia e dei suoi ministri, annoverando un sostanzioso numero di Assistenti Ecclesiastici che hanno camminato con noi. Tra tutti ricordiamo s.e. mons. Marciante, don Giuseppe Carciotto, Giancarlo Felicetti, le indomite suor Sonia e suor Patrizia, don Roberto Liani, un paio di don Francesco e l”instancabile don Paolo Capaldi fino all”attuale parroco di San Romano, don Marco Fibbi.

Passano gli anni e finalmente sorge la nuova chiesa: usciamo dal garage e cominciamo a giocare all”aria aperta anche a casa nostra! Ogni cosa accaduta, bella o brutta, è servita per camminare sulla strada che ci ha portato a essere, oggi, un gruppo vivo e attivo, parte integrante della comunità parrocchiale. Le avventure vissute tra le quattro piccole mura del nostro garage ce le siamo portate nella nuova sede e le condividiamo con un “simpatico” topo dispettoso e imprendibile che riesce a batterci sulla stanchezza e si ciba delle nostre tende.

logocondate

Nel 2012 abbiamo festeggiato i nostri 20 anni con lo slogan “Rein20amoci!” perchè quando sei in cammino, ogni vetta non è un punto d”arrivo, ma un nuovo punto di partenza: come diceva BP…

“…guardate lontano,
e anche quando credete di star guardando lontano, guardate ancora più lontano!”

A più di 20 anni di distanza da quella prima Promessa, ci guardiamo indietro con orgoglio pensando a ciò che ha rappresentato per il nostro quartiere il Roma 87 e a quanti ragazzi hanno trovato in noi una piccola tana dove appoggiarsi per crescere. E” proprio a loro che dedichiamo questi primi anni, con tanta riconoscenza per chi ci ha sostenuto nei momenti difficili e con altrettanta voglia di ricominciare ogni anno su un nuovo sentiero pieno di sfide sempre diverse e di nuovi amici da invitare a camminare con noi.